Premiati dal GAL Salto Cicolano i primi 19 progetti attraverso quattro linee di finanziamento del proprio Piano di Sviluppo Locale (PSL), per un totale di circa un 2 milioni di euro di contributo.

E’ quanto ha deliberato il Consiglio di amministrazione del Gruppo di Azione Locale, nelle persone di Mauro Delfini (Presidente), Laura Ciacci (Vice-Presidente), Mariano Calisse, Claudio Ponzani e Serafino Minati (Consiglieri), che nei giorni scorsi hanno approvato le graduatorie delle domande di finanziamento presentate.

I progetti finanziati dal GAL, associazione assegnataria di fondi europei del programma Leader, nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Lazio, realizzeranno infrastrutture ricreative e turistiche, operazioni di tutela ambientale e della biodiversità, azioni di investimento e diversificazione delle attività agricole nell’area del Cicolano.

Nello specifico per la misura 19.2.6.4.1, due sono stati i beneficiari privati che hanno presentato progetti di integrazione e sviluppo della propria azienda agricola, per un totale di 97000 euro. La Misura 19.2.4.1.1 “Investimenti nelle singole aziende agricole finalizzati al miglioramento delle prestazioni” direttamente volta a sostenere gli imprenditori agricoli nei loro investimenti aziendali, sono stati finanziati 10 progetti per un contributo di circa 700 mila euro.

Le altre due linee di finanziamento sono dedicate ai beneficiari pubblici.

Per la Misura 19.2.7.5.1. relativa a “Investimenti per uso pubblico in infrastrutture ricreative, informazione turistica e infrastrutture turistiche su piccola scala” sono risultati beneficiari il Comune  di Varco Sabino, il Comune di Borgorose e la Riserva Naturale Montagne della Duchessa.

Relativamente alla Misura 19.2.7.6.1 “Studi e investimenti finalizzati alla tutela ambientale e alla conservazione della biodiversità” sono 4 i primi Comuni del Cicolano ad essere finanziati.

“Siamo soddisfatti dell’esito di questi bandi – ha dichiarato Mauro Delfini, Presidente del Gal – I progetti beneficiari hanno avuto accesso ad un finanziamento complessivo di circa 2 milioni di euro, per investimenti di lungo periodo e fortemente incentrati sulla valorizzazione del Cicolano.

Abbiamo lavorato senza sosta e il nostro impegno è quello di investire tutto il budget con cui la Regione Lazio ha premiato il nostro PSL per contribuire alla crescita e allo sviluppo del territorio.

Nei prossimi giorni vi sarà la pubblicazione delle graduatorie di un altro bando, le cui istruttorie sono quasi completate, relativo alla Misura 19.2.4.4.1 “Creazione, ripristino e riqualificazione di piccole aree naturali per la biodiversità, di sistemazioni agrarie e di opere e manufatti di interesse paesaggistico e naturalistico”, un’operazione a cui tengo particolarmente perchè fortemente votata alla tutela delle aree di interesse naturalistico. Inoltre abbiamo inoltrato richiesta alla Regione, tramite una rimodulazione del nostro piano economico, per finanziare tutti i beneficiari che sono ammissibili a finanziamento, ma ancora non finanziati per carenza fondi”.

Per info e dettagli è possibile consultare gli esiti nella sezione <Bandi> del sito https://www.galsaltocicolano.it